Migrazione di un programma preesistente a S1000D

Scoprite in che modo e perché la Marina degli Stati Uniti ha deciso di modernizzare il programma preesistente per supportare il processo di creazione, gestione e distribuzione dei dati basato sullo standard S1000D.

Boat2_111430727Assistiamo continuamente al dilemma di organizzazioni che cercano di decidere se possono, o addirittura devono, effettuare la migrazione di una soluzione di dati preesistente a una specifica moderna e completa come S1000D.

L'esperienza ha insegnato a SDL che sviluppare un caso aziendale è il modo migliore per giustificare il tempo, le risorse e i costi necessari per effettuare con successo la migrazione di un programma preesistente a S1000D. La difficoltà della creazione di un caso aziendale sta nel fatto che non esistono molti programmi di riferimento a cui attingere, per cui non è semplice trovare un programma con caratteristiche simili.

Boat_111430727Siamo lieti di offrire uno sguardo approfondito a uno di questi programmi preesistenti: PMS 401, il programma relativo ai sistemi acustici dei sottomarini della Marina statunitense. 
Jim Ensminger, Logistics Manager del programma, illustrerà i seguenti punti: 

  • Requisiti passati, presenti e futuri del programma 
  • L'impatto di un ambiente a budget limitato 
  • Soddisfare e superare i requisiti (maggiore efficienza in termini di costi e tempi, miglioramento del livello di qualità e affidabilità)
  • Risultati del programma (pianificazione ridotta e risparmi sui costi)
  • Requisiti futuri del programma 

Il programma PMS 401 sfrutta gli strumenti e i servizi di livello avanzato disponibili con SDL Contena Publishing Suite. Il programma utilizza il Common Source Database di SDL Contenta S1000D e il manuale tecnico elettronico interattivo di LiveContent S1000D

Avete domande su SDL, Contenta o S1000D?
I nostri esperti saranno lieti di rispondere subito!