Un modello operativo per i contenuti globali trasforma le tradizionali strategie dei contenuti per i marchi internazionali

Oggi 88 dei 100 più importanti marchi globali lavorano con SDL per creare, tradurre e distribuire contenuti e superare le sfide
lungo l'intera supply chain dei contenuti

SDL (LSE: SDL), azienda leader a livello globale nella creazione, traduzione, gestione e distribuzione dei contenuti, oggi ha annunciato che sta aiutando i più importanti marchi a sviluppare i propri modelli operativi per i contenuti globali (GCOM), allo scopo di far fronte alle problematiche più complesse legate ai contenuti e alle lingue nell'interazione con un pubblico globale. 

Le aziende faticano a gestire il volume e la velocità crescenti dei contenuti, poiché tendono a basarsi eccessivamente su un insieme di sistemi, applicazioni e processi diversi per creare le esperienze del cliente. Insieme alla presenza di silos interni nei diversi reparti, ciò produce un percorso del cliente frammentato ed enormi inefficienze per le aziende che si rivolgono a un pubblico globale in molte lingue diverse. 

Un modello operativo per i contenuti globali integra tutti gli elementi della supply chain dei contenuti, eliminando l'isolamento dei silos interni e raccogliendo le informazioni in una struttura che aiuta le aziende ad automatizzare e ottimizzare la distribuzione di contenuti lungo tutto il percorso del cliente. Questo, a sua volta, consente di comprendere e comunicare con i propri dipendenti e potenzialmente con milioni di clienti nella loro lingua e sul loro dispositivo preferito. 

Un GCOM comporta sei passaggi, ognuno dei quali è progettato per allineare sempre meglio reparti, persone e processi con l'obiettivo di accompagnare i marchi nel passaggio dalla modalità manuale a quella autonoma in tutta la supply chain dei contenuti. Tali passaggi partono dalle attività ad hoc in assenza di un GCOM per procedere poi verso un modello ripetibile in cui un'azienda ha documentato i passaggi manuali ma non è completamente attrezzata per applicare i metodi su ampia scala. A questo punto, le aziende possono iniziare a implementare flussi di lavoro gestiti, integrando processi, tecnologie e automazione su ampia scala e quindi ottimizzando progressivamente questi elementi con la centralizzazione della strategia GCOM per l'intero processo in termini di budget, ruoli e tecnologia. Il passaggio finale è l'autonomia, quando l'azienda si trova in una posizione ideale per implementare l'intelligenza artificiale a supporto delle operazioni quotidiane legate alla creazione e alla distribuzione dei contenuti globali. Adottando questo approccio, le aziende possono aumentare la produttività, incrementare i tassi di conversione e migliorare il coinvolgimento e la soddisfazione dei clienti. 

"Vogliamo che tutti siano in grado di capire e di interagire con qualsiasi persona al mondo, indipendentemente dalla lingua parlata. L'evoluzione del vostro GCOM vi consentirà di distribuire meglio queste esperienze, grazie all'allineamento naturale tra reparti, persone e processi in tutta l'azienda", ha dichiarato Peggy Chen, CMO di SDL. "Questo approccio è vantaggioso dal punto di vista commerciale e consente di gestire e distribuire i contenuti a un pubblico globale in modo enormemente più efficiente." 

In occasione di SDL Connect, la conferenza annuale sui contenuti globali di SDL che si è svolta a Santa Clara in California il 7 e l'8 novembre 2018, importanti marchi tra cui Philips Healthcare e NetApp sono scesi in campo per parlare delle proprie esperienze con GCOM e di come sono passati da un approccio compartimentato a processi più ottimizzati e con una migliore governance, che consentono di fornire esperienze e percorsi del cliente più uniformi. 

Ad esempio, Tim Paiva, Senior Learning Products Developer, MR Patient Care di Philips Healthcare, ha offerto approfondimenti sui nuovi processi sviluppati dal suo team per migliorare la traduzione di grandi volumi sia di istruzioni sia di software, continuando a rispettare gli alti livelli di qualità obbligatori. Durante una tavola rotonda dal titolo "The Nuts and Bolts of a Global Content Operating Model" (Aspetti pratici di un modello operativo per i contenuti globali), esperti e clienti di tutto il mondo hanno fornito informazioni pratiche sulle best practice apprese nel corso dell'ottimizzazione dei GCOM delle rispettive aziende. 

Oggi SDL sta aiutando alcuni dei principali marchi a livello mondiale a sviluppare una strategia GCOM. Importanti compagnie aeree come All Nippon Airways e China Airlines si sono rivolte a SDL per far fronte alle sfide legate alle lingue e ai contenuti nell'interazione con milioni di clienti multilingue in tutto il mondo. Di seguito altri risultati di rilievo: 

  • Una società leader nel campo dei servizi multimediali e dello streaming utilizza l'apprendimento automatico per organizzare i contenuti e una gamma di soluzioni SDL per automatizzare la traduzione di contenuti multimediali elaborati, compreso il sottotitolaggio, per milioni di clienti online. 
  • Una delle cinque principali società di servizi professionali e di contabilità ha affidato a SDL il compito di fornire un supporto essenziale per realizzare la sua visione digitale. Circa 80.000 revisori contabili potranno ottenere accesso immediato e nella propria lingua a qualsiasi informazione disponibile in tutta l'azienda. 
  • Un produttore globale di strumenti e macchinari per l'industria estrattiva e metallurgica sta lavorando con SDL per sviluppare una strategia GCOM volta ad automatizzare processi globali, persone e tecnologie in tutta la supply chain dei contenuti. 

Con 88* dei 100 più importanti marchi globali tra i suoi clienti (secondo il recente report 2018 sui Best Global Brand di Interbrand*), SDL è in grado di risolvere l'attuale discontinuità tra creazione, traduzione e distribuzione dei contenuti, collaborando strettamente con i marchi per sviluppare una struttura GCOM che unifichi piattaforme, processi e persone. Una combinazione di software e servizi forniti da SDL supporta una struttura GCOM che aiuta le aziende a progredire, attraverso un ciclo regolare di valutazione e ottimizzazione, dalla modalità manuale a quella autonoma in tutta la supply chain dei contenuti.

Contatti

GCOM

Scoprite in che modo un GCOM può trasformare la vostra supply chain dei contenuti.

Case study

Scoprite i vantaggi dell'adozione di un modello di contenuti semplificato per una società leader nel campo dell'assistenza sanitaria.

Informazioni su SDL

SDL (LSE: SDL) è il leader globale nei campi della creazione, della traduzione e della distribuzione dei contenuti. Da più di 27 anni aiutiamo le aziende a comunicare con fiducia e a realizzare risultati commerciali tangibili, consentendo loro di offrire esperienze efficaci che coinvolgono i clienti in un ampio spettro di punti di contatto in tutto il mondo.

Volete saperne di più? Scoprite perché 90 delle 100 aziende globali più importanti si affidano a noi su SDL.com. Seguiteci su Twitter, LinkedIn e Facebook

Copyright © 2019 SDL plc. Tutti i diritti riservati. Il nome e il logo SDL e i nomi di prodotti e servizi SDL sono marchi di SDL plc e/o delle sue consociate. Alcuni di questi marchi potrebbero essere registrati. Altri nomi di aziende, prodotti o servizi appartengono ai rispettivi proprietari.